Web Design

Sito Web Responsive: perché è fondamentale per la tua azienda?

Federico

Sito Web Responsive perché è fondamentale per la tua azienda

Immagina, prima di andare in azienda, di fermarti al solito bar per prendere un caffè. Solitamente il locale è sempre affollato, ma oggi è frequentato da poche facce conosciute. Mentre sorseggi il caffè, sfogliando le pagine del giornale, ti imbatti in una notizia interessante che parla di un nuovo servizio per le aziende.

Scorri frettolosamente le prime righe dell’articolo ma non puoi fermarti a leggere con calma.

Non hai tempo da perdere: hai un’azienda da mandare avanti!

Quel titolo però ti ha incuriosito e ti riprometti di cercare la notizia più tardi.

Durante la pausa pranzo, nei pochi minuti liberi che ti rimangono prima di incontrare un cliente, decidi di cercare la notizia su Google. Non ti trovi in ufficio e quindi utilizzi il tuo cellulare.

Dopo averla trovata, entri subito nel sito web per iniziare a saperne di più. Il testo si vede talmente in piccolo che sei costretto ad ingrandire la pagina muovendo le tue dita sullo schermo del dispositivo. Spostarsi continuamente con le dita non è così facile e dopo poco ti passa la voglia. Chiudi la pagina senza leggere la notizia al completo e provi a cercarla con google in un altro sito.

Quello che ti ho appena raccontato, è proprio quello che può succedere al tuo sito ogni giorno. Le persone entrano nel tuo sito e trovano un sito scritto in piccolo e difficile da leggere o visualizzare. In poche parole, non è responsive.

“Ma cos’è sto responsive?”

Tranquillo, ora te lo spiego immediatamente!

Sito web responsive, di cosa si tratta?

È la capacità di un sito internet di adattarsi ed essere visibile in maniera perfetta a qualunque schermo di dispositivo (computer, tablet o smartphone). In pratica un sito visto dal computer di casa piuttosto che dal cellulare, deve cambiare aspetto per poter essere visualizzato ed utilizzato al meglio.

E cosa succede quando entri in un sito che si vede male e non si riesce a leggere nulla? Te l’ho raccontato prima: lo chiudi e ne cerchi un altro più curato ed in grado di farti trovare le risposte che cerchi senza dover perdere tempo (e vista!) per ingrandire la pagina web!

Questo è quello che succede AD OGNI sito che non è responsive.

Ecco perché è importante avere questa tecnologia. Non puoi rischiare che le persone escano dal tuo sito perché non riescono a navigarlo. È come se tu, all’ingresso del tuo negozio o della tua azienda, mettessi trappole, barriere e indicazioni sbagliate. Cosa pensi che farebbero le persone? Semplice, non entrano.

E tu sai bene cosa significa se le persone non entrano più, vero? Fallimento.

FERMATI UN ISTANTE! Se il tuo sito è già responsive, non andartene! Scopri le altre risorse utili che abbiamo scritto per te nel nostro blog.

Il tuo sito web aziendale non è responsive?

In Italia siamo circa 60 milioni di persone e ben l’83% di noi utilizza un telefono cellulare per navigare su internet. Ci pensi? L’83% dei tuoi clienti ideali (anche quelli che non lo sono ancora) naviga su internet attraverso un cellulare e potrebbe “atterrare” proprio sul tuo sito.

Come avrai capito, il tuo sito web aziendale non sta funzionando correttamente e attualmente stai perdendo un sacco di clienti e vendite.

sito web responsive, analytics sito cliente

Per farti un esempio, abbiamo estrapolato i dati dei visitatori del sito di un’azienda che seguiamo e dimostrano ciò che ti ho scritto fino ad ora. C’è da dire che la maggior parte dei siti vengono visti ormai da telefono e non avere un sito web responsive è molto pericoloso per i tuoi affari.

Mettiamo che tu venda tende da sole e il tuo sito non è responsive. Per capire quello che provano i tuoi visitatori, dovresti:

  • prendere in mano il tuo cellulare,
  • accedere al tuo sito web,
  • cercare di capire (pensando come loro) se la tua azienda è quella giusta e se richiedere un preventivo.

Se tutto questo non è stato facile, sicuramente i tuoi visitatori non ci penseranno due volte ad abbandonare il tuo sito e andare su quello di un tuo concorrente.

Ma c’è un altro problema. Google, il motore di ricerca più utilizzato nel mondo, vuole sempre offrire il massimo ai suoi utenti dando risultati di ricerca sempre più precisi. Da ormai qualche anno ha dichiarato battaglia ai siti che non sono responsive e li penalizza per non comparire più nei primi risultati di ricerca.

Google è un tuo prezioso alleato. Ti potrebbe portare un altissimo numero di visitatori, che potrebbero trasformarsi in futuro in tuoi clienti.

RISORSA GRATUITA: Scopri come abbiamo aumentato del 365% le visite ad un sito grazie a Google!

Cosa sta facendo chi ti ha fornito o gestisce il tuo sito web?

Ora che hai capito la necessità di avere un sito web responsive, è importante che tu comprenda ciò che il tuo fornitore di servizi ti sta offrendo.

E quello che sto per dirti, non ti piacerà.

Il fatto che tu ignori (giustamente) molte cose sulle nuove tecnologie di internet, spinge alcune agenzie ad approfittarsi di te oppure a non preoccuparsi che il sito funzioni veramente per ciò che è stato creato.

Le agenzie esecutrici che producono un sito ascoltando quello che vuole l’imprenditore stanno sbagliando. Ma non perchè la tua idea sia sbagliata, ma perché tu lo vedi con il tuo punto di vista e non con quello dei tuoi clienti. Una web agency corretta, dovrebbe capire i tuoi obiettivi aziendali, quello che vuoi all’interno del sito e poi costruire un sito che sia perfetto per i tuoi clienti.

Il sito servirà a loro e non a te o ai tuoi collaboratori. Devi far trovare ciò che loro si aspettano di trovare!

Ecco perchè devi diffidare dalle agenzie di marketing e comunicazione che eseguono completamente i TUOI ordini senza dire una parola!

Non c’è un’analisi, non c’è una strategia e non c’è l’esigenza di farti raggiungere i tuoi obiettivi aziendali.

Così è troppo facile: si chiede all’imprenditore cosa gli serve, si fa un preventivo, si costruisce il sito (magari copiando la struttura da uno già realizzato in precedenza) e si intascano i soldi.

Non funziona così. O almeno non dovrebbe essere più fatto così.

La procedura corretta dovrebbe essere:

  • Analisi dell’azienda, della sua storia, del suo obiettivo e dei suoi clienti,
  • Costruzione “su misura” di un sito secondo le esigenze del cliente e l’obiettivo da raggiungere,
  • Perfezionamento lato SEO, contenuti e testi,
  • Consegna del lavoro,
  • Aggiornamento periodico e continuo dei contenuti,
  • Manutenzione del sito (aggiornamenti, verifica errori etc.),
  • Aggiornamenti su nuove tecnologie o modifiche di legge da apportare al tuo sito.

Questo è quello che dovrebbe fare il tuo fornitore e se non lo fa, probabilmente non ha interesse nella tua azienda. Non gli importa se ciò che ha realizzato ti porterà davvero un risultato.

Conclusioni

Come hai potuto vedere, avere un sito web responsive è una cosa fondamentale per un’Azienda. Non averlo, implica diverse problematiche che ti fanno letteralmente sparire agli occhi dei tuoi potenziali clienti. Non avere un sito performante ed al passo con i tempi, ti farà sempre perdere visitatori e, potenzialmente dei guadagni.

Io non credo tu sia una ONLUS e quindi è il momento di fare qualcosa, non credi? 

Se sei alla ricerca di una soluzione per questo problema o semplicemente vuoi cambiare fornitore di servizi, forse possiamo esserti utili. 

Grazie al fatto che tu hai letto fino a qui, puoi ottenere una consulenza direttamente con noi per spiegarci i tuoi problemi e le tue esigenze. Se sei interessato, puoi inviarci una richiesta direttamente dalla nostra pagina contatti.

Marketing e Beneficenza Come deve essere un Sito Web che genera Clienti per te anche mentre dormi (banner)
come fare marketing su quora
come mettersi in regola con il gdpr
come creare video aziendali con rocketium
camion vela e pubblicità funzionano
come lanciare un prodotto sul mercato
processo di acquisto
>