Social Media Marketing, come capire se sta funzionando per la tua azienda

Nessun Commento
Tempo di lettura stimato: 10 minuti

In questo articolo vedremo come sfruttare il social media marketing ed il motivo per cui devi assolutamente imparare a padroneggiarlo per raggiungere maggiori obiettivi per la tua azienda come le vendite, l’acquisizione di nuovi clienti e altri obiettivi utili alla crescita della tua azienda.

Il social media marketing è una novità per molti imprenditori della piccola e media impresa. Questa specifica attività di comunicazione fa parte dell’insieme di azioni che un’azienda può fare sul web per farsi conoscere dalle persone e vendere i propri beni e servizi.

Andando più nello specifico il social media marketing permette alle aziende di comunicare attraverso i social network (tra i più famosi c’è Facebook, Twitter, Instagram, Linkedin, Pinterest etc.) il proprio marchio ad una platea molto grande.

Se hai già un profilo all’interno di questi social media o stai pensando di aprire questo tipo di canale, vorrai certamente sapere se vale la pena investire tempo e risorse in questo. Come capirlo? Attraverso l’interpretazione di alcuni numeri (si, se sei un imprenditore dovresti essere esperto di numeri!).

In questo articolo vediamo proprio di capire quali sono gli unici numeri importanti che devi saper padroneggiare, sia per far funzionare la tua impresa, sia per evitare di farti fregare in futuro se deciderai di affidare la gestione della tua comunicazione a delle agenzie esterne.

Infatti la maggior parte delle volte in cui capita che un’azienda non è soddisfatta del lavoro fatto da altri, è perché:

  • L’imprenditore non sa di cosa si parla e non vuole nemmeno imparare (perché? Come pretendere di far funzionare una cosa se non se ne conosce almeno le dinamiche generali?);
  • L’agenzia tiene il cliente all’oscuro del suo operato, volutamente. Facendo così, può continuare ad incassare soldi dal cliente anche se non ha svolto perfettamente il lavoro (E magari pensa:“Tanto non se ne accorgerà mai, chissenefrega.”).

Come tutti gli altri canali di comunicazione, anche i social network devono portare un risultato per la tua azienda, ovvero un ROI  (Return Of Investment che significa ritorno dell’investimento). Quindi da un determinato importo speso per le attività di marketing e comunicazione, equivale un ritorno dell’investimento che è dato dai risultati di quelle azioni. Facciamo un esempio pratico: sei un fiorista e crei una pubblicità su un giornale locale da 100€ e all’interno metti un coupon per un buono sconto del 20% sull’acquisto di fiori. Le persone devono ritagliare e portarti in negozio il buono per poter ottenere lo sconto. Il tuo ROI, sarà la quantità di coupon che le persone ti porteranno per aderire all’offerta.

Cercare e trovare il risultato di queste attività online, non significa solo capire se si stanno utilizzando bene i soldi investiti ma anche cercare di dedicare più tempo e risorse a ciò che funziona e migliorare o sostituire quello che non ottiene un ROI adeguato.

Ma come faccio a calcolare il ROI del social media marketing? Come faccio a capire se le mie campagne stanno funzionando e, soprattutto, in quanto tempo rientrerò dei soldi spesi?

Prima di poter calcolare il ritorno dell’investimento, è indispensabile capire quali obiettivi vuoi ottenere grazie ai social media. Ce ne sono ben 14:

  • Brand awareness: creare e aumentare la notorietà della tua azienda o del tuo prodotto;
  • Traffic generation: aumentare il traffico web verso il sito dell’azienda;
  • Advertising: il lancio o la promozione di un tuo prodotto o servizio;
  • Customer insight: educare ed insegnare al cliente maggiori informazioni rispetto al tuo prodotto o servizio;
  • Buzz marketing: creare passaparola rispetto ad un nuovo prodotto o servizio;
  • Recruiting: ricerca e assunzione di nuovo personale per la tua azienda;
  • New Ideas Generation: dare l’opportunità ai propri clienti di collaborare per migliorare o creare nuovi prodotti e servizi;
  • Market Trends: tenere monitorati i trends e le novità del proprio settore;
  • E-Sales: aumentare le vendite dei propri prodotti e servizi online;
  • Customer Loyalty: migliorare la fiducia dei clienti verso l’azienda;
  • Customer Service: fornire assistenza e permettere ai clienti di potersi aiutare a vicenda;
  • Online Reputation: migliorare il “sentimento” e il pensiero delle persone verso l’azienda;
  • Social Engagement: coinvolgere i clienti in attività dell’azienda per migliorare il rapporto con loro (per esempio un concorso);
  • Instore promotions: ovvero la promozione e la pubblicità di offerte dei propri punti vendita sul territorio;

Una volta definiti da uno ad al massimo tre obiettivi che la tua azienda vuole ottenere, possiamo cercare di capire che valore ha il nostro ROI. Il fatto di non scegliere più di tre obiettivi è dettato dalla confusione: più carne metti al fuoco, maggiore sarà la complessità delle tue comunicazioni e di conseguenza sarà più alta la confusione nel tuo potenziale cliente. Se una cosa diventa troppo complessa o difficile, l’essere umano tende a scatenare un meccanismo di rifiuto e ti “abbandona”.

Se per esempio volessi misurare il ROI dei social media per il fatturato (E-sales o Instore promotions), una formula potrebbe essere la seguente:

Profitto / investimento (ore di lavoro, costo per la pubblicità, ecc.) x 100 = ROI social media (in percentuale).

Quindi se la tua attività ti ha fatto fatturare 1000€ ed hai investito 400€, il profitto sarà di 600€ (dato dalla differenza tra investimento e fatturato). A questo punto il calcolo sarebbe 600€ (profitto) / 500€ investiti x 100= 120% di ROI.

Ma in questo caso, non tutte le aziende riescono ad attribuire il fatturato direttamente ai social media ed è per questo che il valore non sempre si misura in euro. Se consideri semplicemente il ROI per guadagnare dei soldi, può diventare difficile osservare come i tuoi investimenti nei social media possono dare un altro tipo di risultati molto buoni. Se per esempio volessi generare brand awareness, non lo potrai misurare con il fatturato ma con la visualizzazioni e le interazioni (per esempio su Facebook mi piace, commenti e condivisioni) del pubblico.

Come misurare il ROI e capire se il social media marketing sta funzionando nella tua azienda

Abbiamo scoperto insieme cos’è il ROI ed il motivo per cui è importante che tu lo tenga in considerazione. Ora è il momento di capire quali sono i reali obiettivi su cui ti puoi basare per capire se le tue azioni stanno producendo dei risultati.

Basarsi su un like, un commento o una condivisione (su Facebook per esempio), non è abbastanza per capire se i social stanno funzionando per la tua azienda. Molto spesso non sono sufficienti ed efficaci per capire se quello che stai facendo ha dei veri risultati. Quindi, per capire se stai facendo le cose correttamente, devi cercare di seguire altri tipi di obiettivi come per esempio:

  • L’acquisizione di nuovi clienti e contatti;
  • Far conoscere maggiormente la tua azienda e i tuoi prodotti/servizi alle persone che non la conoscono;

Qualsiasi obiettivo tu scelga dev’essere specifico, misurabile, raggiungibile in un arco di tempo ben specifico. Per esempio, se vuoi migliorare le vendite del tuo negozio, puoi stabilire di promuovere diversi prodotti in un mese e di venderne una certa quantità entro questo periodo. Mettendo sui social media un coupon, e richiedendolo alla cassa, avrai la possibilità di contare le effettive vendite che hanno generato i social media.
Un altro esempio potrebbe essere il miglioramento del servizio clienti, andando a rispondere a tutte le richieste in un tempo massimo di un’ora e di raggiungere questo obiettivo nei prossimi tre mesi. Se hai un ristorante, puoi migliorare il servizio clienti accettando prenotazioni direttamente dai social media, cercando di rispondere in 10 minuti ad ogni richiesta.
Qualsiasi obiettivo tu scelga, ricordati sempre di cercare i ROI giusti per definire dei traguardi e superare quelli raggiunti.

Come scegliere che cosa misurare nei social media

Le metriche sono quei parametri che devi misurare per capire se le tue azioni nei social network stanno raggiungendo i tuoi obiettivi. Le metriche come il numero di mi piace di una pagina o i followers, i like, i commenti e le condivisioni sono i valori che sono più facili da monitorare. Questo però non significa che siano i più importanti da guardare.

Ci sono alcune metriche che sono più efficaci per raggiungere i tuoi obiettivi come per esempio:

  • Il traffico del sito proveniente dai social media;
  • L’acquisizione di nuovi clienti;
  • Le persone raggiunte da un determinato post (reach);
  • Le persone che hanno interagito con un determinato post (engagement);
  • Iscrizione ad una newsletter o tramite sms;
  • Il fatturato generato (per esempio da un e commerce).

Quando sarà il momento di decidere quale obiettivo raggiungere, ti dovrai chiedere come misurarlo in maniera semplice e precisa e se ti può essere d’aiuto con i tuoi obiettivi aziendali (per esempio l’aumento del fatturato).

Che strumenti posso utilizzare per misurare il ROI?

A questo punto, dopo averti spiegato il ROI e ciò che devi misurare per raggiungere i tuoi traguardi, ti voglio lasciare degli strumenti che ti aiuteranno a fornirti delle metriche.

Insight di Facebook: in ogni pagina facebook, esistono gli insight che sono lo strumento di analisi dedicato alle pagine. In questa sezione puoi scoprire numerose metriche di cui abbiamo parlato prima che possono aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi. Anche gli altri social network hanno i propri insight.
Google Analytics: ti aiuta a scoprire alcuni dati e comportamenti delle persone che visitano il tuo sito internet;

Pixel di Facebook: è un piccolo codice che va inserito nella homepage del tuo sito e ti fornisce dei dati precisi (visite, determinate azioni etc.) quando crei una campagna pubblicitaria direttamente su Facebook
Parametri UTM: sono delle parole che aggiungi direttamente ad un link. Ti aiutano a definire dei parametri per rintracciare da dove proviene una visita. Per esempio se io inserisco due post diversi in date diverse su facebook e ci metto il link www.prova.it ed una persona clicca su uno dei due, non sarò in grado di capire da quale post è arrivato il potenziale cliente che visita il mio sito. Con i parametri url invece, puoi strutturare il primo post con dei parametri riconoscibili www.prova.it?utm_source=facebook&utm_medium=post&utm_content=post1 e il secondo www.prova.it?utm_source=facebook&utm_medium=post&utm_content=post2.

Social media marketing: ora metti in pratica

In questo articolo abbiamo visto:

  • cos’è il ROI per capire cosa si nasconde dietro al social media marketing;
  • perchè il ROI è importante per capire se le tue attività di social media marketing stanno funzionando;
  • Trovare degli obiettivi per capire quali metriche osservare;
  • Alcuni strumenti utili a trovare il ROI per capire se le tue strategie stanno ottenendo risultati;

Ormai è certo che nel prossimo futuro i social media saranno uno strumento importante per ogni azienda piccola o grande che sia. Questo non lo dico io, ma semplicemente basta guardarsi intorno. Ti sarà capitato di entrare recentemente in un parco pubblico, un autobus o in fila dal dottore. La maggior parte delle persone ha la testa china verso una scatola rettangolare che utilizza con una o più mani. Cosa pensi che stiano facendo con quello smartphone? Utilizzano tutte le piattaforme che rientrano nella categorie dei social media: semplicemente ha preso il posto della piazza della tua città.

L’imprenditore dovrà essere bravo a cercare la migliore strategia per utilizzare al meglio il social media marketing. Senza però una strategia e degli obiettivi da raggiungere, la presenza nei social network potrebbe dimostrarsi inutile e controproducente per gli obiettivi aziendali. Quindi da oggi, dopo aver imparato l’importanza del ROI, è necessario che tu tenga conto di quello che hai appena letto. Ora sei pronto ad ottenere risultati grazie ai social media anche perché, grazie alle metriche, ora sei in grado di capire se i tuoi investimenti in tempo e risorse stanno effettivamente portando dei risultati alla tua azienda.

Se vuoi scoprire in maniera approfondita quali obiettivi possono essere utili alla tua azienda, puoi contattarci per una chiacchierata in cui potremo valutare insieme le tue necessità.

Buona continuazione nel nostro blog!

Collaboratore dell'agenzia da maggio 2016. Si occupa di social media, testi per il web e advertising. Appassionato di digital, ne ha fatto la sua strada ormai da qualche anno. Nel tempo libero scrive su www.melonifederico.it.

All in one marketing, all in one place

Restiamo in contatto

Cliccando "Iscriviti" acconsenti al trattamento dei dati personali secondo la nostra Privacy Policy

All in one marketing, all in one place

Restiamo in contatto

Cliccando "Iscriviti" acconsenti al trattamento dei dati personali secondo la nostra Privacy Policy

Altre news dal blog

See all posts
Nessun Commento
 

Leave a Comment